Merry Christmas people!

È arrivato il momento di parlare del Natale Americano! Devo dire che non è poi troppo diverso da quello italiano. Nel senso loro pensando molto alle decorazioni cosa che magari noi non facciamo molto, ma le tradizioni sono piuttosto simili. Abbiamo decorato l’esterno della casa con tantissime luci e vi prometto che vi mostrerò tante foto! Inoltre abbiamo anche comprato un vero e proprio albero di natale e lo abbiamo tutto decorato. È stato molto divertente. In questi giorni mi sono divertito davvero tantissimo. Qualche giorno fa sono andato a Washington DC per tornare nel ristorante italiano. Troppo buono, ne avevo bisogno… Comunque ora che sono quattro mesi he sono negli Stati Uniti devo dirvi che il mio inglese ha fatto davvero progressi notevoli. Non scherzo se vi dico che sto avendo una difficoltà enorme nello scrivere questo post e tutto quello che sto scrivendo viene automaticamente tradotto in inglese nella mia mente. È una confusione totale. La mia mente è completamente settata sull’Inglese e sto cercando di evitare il più possibile di parlare in italiano. Comunque oggi che è la vigilia andremo a casa di amici a mangiare cibo messicano. Mi manca tanto il cibo italiano in circostanze come queste ma pazienza. I hope you guys will have a great time. Merry Merry Christmas people ❤

by Stefano Chiaromonte

Avete visto i miei ultimi video? Se ve li siete persi cliccate su questo link! http://www.youtube.com/stefanochiaromonte

Mi sono innamorato, più di quanto già non lo fossi

Vi giuro sono completamente innamorato di questa città. New York City è la città più bella del mondo, la città perfetta, la città da vivere, la città per me… la mia città. Darei tutto per venire a vivere qui e passarci tutta la mia vita. Non mi interessa: vivrei anche in un basement di 10 metri quadrati pur di seguire il mio sogno e vivere nella grande mela. Una città in cui tutto è possibile, una città che non dorme mai. Più passeggio per le strade di NY e più capisco come questa sia la città per me. Non so cosa, ma esercita su di me un fascino incredibile. Continua a leggere

Philadelphia

Devo dire che ieri è stata una giornata bellissima. Mi sto rendendo conto ogni giorno sempre di più che questa esperienza mi sta aprendo la mente in un modo che voi non potete neanche immaginare. Ieri ,dopo aver viaggiato per due ore da Springfield a Philadelphia,  siamo arrivati a casa della cugina della mia host-mom. Una persona gentilissima che, una volta averci accolto in casa, ci ha portato a Philadelphia. Devo dire che è davvero una città carinissima e abbastanza simile a New York per alcune costruzioni. Abbiamo visitato qualche Continua a leggere

La bellezza dell’Homecoming

Avrei dovuto postare questo articolo molto prima ma purtroppo non ho avuto tempo, perciò lo scrivo solo adesso. Vi devo spiegare davvero troppe troppe cose! Innanzi tutto dobbiamo parlare degli Spirit Days. La settimana dell’Homecoming a scuola ci si traveste ogni giorno in un modo diverso: il primo giorno ci siamo vestiti come se saremmo dovuti andare in spiaggia, il secondo giorno abbiamo indossato una Continua a leggere

Chiara in Pennsylvania

Chiara, 18 anni, Chalfront (Pennsylvania – USA), Exchange Student italiana proveniente da Verona con YouAbroad. Questa ragazza, con cui sono in contatto, si trova a Chalfront, una cittadina della Pennsylvania di 4’000 abitanti, e sta passando il suo quarto anno all’estero. Una ragazza simpatica, affabile, divertente e soprattutto disponibile! Infatti mi ha concesso trenta minuti per farle un’intervista sulla sua esperienza negli States. Un’intervista utile a me stesso e a tutti i futuri exchangers. Procediamo!

Continua a leggere

Junior

E anche questa settimana sono col mio iPad a scrivere str****te su questo blog. Ma c’è un problema. Che vi dico? Non ci sono molte novità ma devo scrivere per il gusto di farlo. Tanto so già che mentre scrivo questa parola, anche essendo sicuro di scrivere un post breve per la mancanza di idee, finirò per dilungarmi e scrivere un post chilometrico. Forse è una malattia psicologica… Mi sto dilungando! Scusatemi. Partiamo con le novità: parto il

Continua a leggere