Perché gli USA?

Mi sono mai posto questa domanda? Sinceramente no. O meglio, non mi sono posto il problema. Una volta che scegli e sei sicuro di voler fare l’anno all’estero, devi scegliere la meta. E, vi giuro, con tutte le agenzie che ci sono, davvero puoi andare in ogni stato del mondo, o quasi. Le mete più gettonate, da quel che so io, sono Australia, Inghilterra, Irlanda, e soprattutto USA. Gli USA sono davvero pieni zeppi di exchanges students provenienti da tutto il mondo. Ma ora arriva il bello

: il motivo per cui io ho scelto gli USA. La risposta è abbastanza semplice. Fascino. Gli States esercitano su di me un fascino che voi non immaginate! Appena sento quelle tre letterine magiche (U-S-A) un brivido percorre il mio corpo. Non so per quale motivo ma è stato sempre così, mi appassionano sin da piccolo. Ovviamente bisogna fare una distinzione. Gli States sono enormi e quindi tra uno stato e l’altro ci sono differenze enormi. Ma, fidatevi, ci sono meno differenze tra gli Stati degli USA che tra le regioni italiane. Insomma tra zona e zona degli States cambiano il clima, gli ambienti, la flora e la fauna, le città ma le persone più o meno sono quelle. O meglio, è ovvio che la mentalità sia leggermente diversa ma è cosa risaputa che gli Statunitensi condividono obbiettivi comuni quindi tanta diversità non balza subito all’occhio. Questo è ciò che leggo qua e là e che so grazie alla televisione o persone più esperte di me e davvero sono impaziente di vivere questa realtà in prima persona. Tornando al discorso precedente devo dire che forse gli USA esercitano su di me un fascino incredibile grazie agli abitanti. Insomma si sa che sono dei simpaticoni e poi abbiamo una cosa in comune: la pazzia. Inoltre le grandi metropoli come NY, LA, Boston, Miami (e potrei continuare per ore) contribuiscono a farmi amare sempre di più gli Stati Uniti. Sto rivalutando anche Stati che non mi piacevano per niente . Per esempio credevo che il Texas fosse solo una terra arretrata di cavalli e cow-boy. Poi vedendo le foto di Austin, il mio pensiero sul Texas è cambiato radicalmente. Quindi credo che ogni Stato abbia un suo fascino, una sua particolarità che lo rende unico. Credo che nel prossimo articolo farò la classifica dei miei stati preferiti. Si ma tutto ciò sarebbe contraddittorio col post “#10 Aspettative.”.. But I don’t give a fuck! Concludendo il post, avrete capito che il mio amore incondizionato per gli USA è destinato ad aumentare in maniera esponenziale quando sarò lì. Mi sto facendo delle aspettative… La smetto. Byeeeee

20140308-142109.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...