Aspettative

 

Expectation is the root of all heartache ∼ William Shakespeare

Sono tanti i trip mentali che un exchange student si fa prima dell’arrivo della famiglia, prima della partenza. Ma credete che questo sia corretto? Secondo me no. Tante volte inconsciamente ho iniziato a

spaziare con la mia mente raggiungendo pensieri a dir poco stupendi. Ma se tutto questo si rivelasse falso. Se tutto questo non si realizzasse. Se tutta questa esperienza non corrispondesse alla mia idea di anno all’estero. Sarebbe la catastrofe. Guardando il lato positivo la mia immaginazione potrebbe rivelarsi peggiore di ciò che davvero accadrà e questo sarebbe fantastico. Ma realmente noi exchanges students, o meglio noi umani, abbiamo bisogno di fantasticare? Non sarebbe meno peggio vivere la vita giorno per giorno? Non sarebbe meno peggio vivere una vita spensierata pensando solo al presente, non fantasticando sul futuro, non rimpiangendo il passato? Dovremmo porci questi interrogativi più spesso onde evitare che la nostra immaginazione tradisca le nostre aspettative.

large-355

A little boy in a big world by Stefano Chiaromonte

Un pensiero su &Idquo;Aspettative

  1. Pingback: #12 Perché gli USA? | A little boy in a big world

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...